Loading Icon Black

SUPERFINAL 2017-ROLDANILLO,COLOMBIA

January 22, 2018

Nell’ambiente tropicale della Valle del Cauca, in Colombia, si è conclusa la PWC SuperFinal 2017.

La capitale colombiana del volo libero: Roldanillo, ancora una volta ha regalato condizioni che hanno permesso ai piloti di disputare nove task su dieci giornate di gara.

Congratulazioni a tutti i piloti ed ai vincitori assoluti: Michael Sigel, Laurie Genovese ed il Team Ozone. In particolare, le nostre congratulazioni vanno agli Italiani: Nicola Donini e Joachim Oberhauser, rispettivamente secondo e terzo sul podio. Nicola ha combattuto per la vittoria in un serrato testa a testa, arrivando a meta per tre volte primo e per due volte secondo.

Laurie, con il suo Enzo 3, ha volato in Colombia per la prima volta e non solo ha vinto per la categoria femminile, ma ha anche lottato nelle posizioni di testa dall’inizio alle fine, piazzandosi quinta assoluta. Ben fatto Laurie!

Il nostro grazie va all’Ozone team pilot Cody Mittanck, che dopo le lunghe giornate di volo della Colombia ha trovato il tempo di condividere con noi i suoi resoconti giornalieri. Cody è stato uno dei sei piloti che sono riusciti ad arrivare in goal nell’ultima task. Gustatevi il suo rapporto finale da Roldanillo:

“Qualunque cosa fosse oggi, probabilmente non lo si sarebbe potuto definire come gareggiare. Le condizioni sembravano promettenti durante la prima sezione verso nord, ma ben presto, mentre tornavamo verso sud, un’alta copertura nuvolosa ha messo tutto in ombra. Al contrario di quanto accaduto durante le task precedenti, questa volta le condizioni non sono più migliorate. Ad un certo punto ricordo di aver pensato che mi sarebbe piaciuto trovare un accordo tra tutti i piloti per andarcene ad atterrare e  poi lavare i nostri rimpianti dentro ad una birra. Alla fine il gruppo ha proseguito deciso in mezzo alla valle, in condizioni disperate che hanno messo in terra tutti tranne uno. Altri due piccoli gruppi hanno tentato la loro sorte sui territori a est ed ovest ed in qualche modo sei piloti sono riusciti ad arrivare in goal. La chiave di lettura delle ultime dieci giornate è stata sempre quando cambiare strategia di gara. Le termiche là fuori erano molto difficili da trovare volando da soli, il ché ha reso difficile per i lupi solitari lasciare il branco. Molti grandi piloti sono finiti molto indietro nella classifica a causa di scelte temerarie che non hanno pagato. I vincitori di quest’anno hanno compreso le condizioni meteo meglio di chiunque altro ed hanno messo in pratica queste conoscenze assieme a superiori capacità di pilotaggio, guadagnandosi le posizioni di testa. Ma, probabilmente, ancora più notevole è stato il lavoro compiuto dal meet director, dal task committee, e dall’organizzazione della PWC, che in qualche modo sono riusciti a strutturare 10 task con una situazione meteo che non era ottimale. Grazie per questa memorabile gara, ora pensiamo alla prossima stagione.”

Le nostre particolari congratulazioni vanno alla famiglia della Paragliding World Cup che festeggia i 25 anni (trascorsi a tutto speed) della nostra comunità. Grazie ragazzi!

Per tutti i risultati: www.pwca.org

Ciao da tutto il Team Ozone!

G
M
T
Rileva linguaAfrikaansAlbaneseAraboArmenoAzeroBascoBengaleseBielorussoBirmanoBosniacoBulgaroCatalanoCebuanoCecoChichewaCinese (semp)Cinese (trad)CoreanoCreolo HaitianoCroatoDaneseEbraicoEsperantoEstoneFilippinoFinlandeseFranceseGalizianoGalleseGeorgianoGiapponeseGiavaneseGrecoGujaratiHausaHindiHmongIgboIndonesianoIngleseIrlandeseIslandeseItalianoKannadaKazakoKhmerLaoLatinoLettoneLituanoMacedoneMalabareseMalagasyMaleseMalteseMaoriMaratiMongoloNepaleseNorvegeseOlandesePersianoPolaccoPortoghesePunjabiRumenoRussoSerboSesothoSingaleseSlovaccoSlovenoSomaloSpagnoloSundaneseSvedeseSwahiliTagikoTailandeseTamilTedescoTeluguTurcoUcrainoUnghereseUrduUsbecoVietnamitaYiddishYorubaZulu
AfrikaansAlbaneseAraboArmenoAzeroBascoBengaleseBielorussoBirmanoBosniacoBulgaroCatalanoCebuanoCecoChichewaCinese (semp)Cinese (trad)CoreanoCreolo HaitianoCroatoDaneseEbraicoEsperantoEstoneFilippinoFinlandeseFranceseGalizianoGalleseGeorgianoGiapponeseGiavaneseGrecoGujaratiHausaHindiHmongIgboIndonesianoIngleseIrlandeseIslandeseItalianoKannadaKazakoKhmerLaoLatinoLettoneLituanoMacedoneMalabareseMalagasyMaleseMalteseMaoriMaratiMongoloNepaleseNorvegeseOlandesePersianoPolaccoPortoghesePunjabiRumenoRussoSerboSesothoSingaleseSlovaccoSlovenoSomaloSpagnoloSundaneseSvedeseSwahiliTagikoTailandeseTamilTedescoTeluguTurcoUcrainoUnghereseUrduUsbecoVietnamitaYiddishYorubaZulu
La funzione vocale è limitata a 200 caratteri