Loading Icon Black

British Open 2018

July 30, 2018

Si sono appena conclusi i British Open 2018 in Feltre.

Il nostro amico Kieran Campbell, riferisce:

“In generale, le condizioni sono state relativamente instabili ed hanno creato condizioni di gara difficoltose per tutta la settimana. La maggior parte delle task è iniziata con il gruppo che lottava per guadagnare il posto migliore in base cumulo (se non anche dentro!) La domenica abbiamo visto la prima task fermata a causa della pioggia sulla boa più lontana. La task di lunedì è stata difficile per tutti, con il gruppo disseminato in lungo e in largo per il campo di gara regalando un pomeriggio molto affaccendato alle squadre di recupero. Yuki Sato-Colombé è stata l’unica pilota ad arrivare in goal, ma con meno di 100m d’altezza sul suolo. Il martedì le condizioni sembravano migliori, ma un incidente accaduto proprio davanti al decollo, con il conseguente intervento dell’elisoccorso, ha invalidato la finestra di start. Il trasloco su Bassano del mercoledì, ha visto 46 piloti arrivare in goal, innalzando in modo considerevole il morale generale. Giovedì è stato annullato a causa delle previsioni di sovrasviluppo, ma molti hanno scelto di volare prima che cominciasse a svilupparsi, inclusa una dozzina di noi che sono atterrati in prossimità di un rifugio situato su una montagna vicina per poi pranzare. I sorrisi sui volti nella foto di gruppo sono ben presto scomparsi mentre eravamo flagellati dalle piogge intense proprio mentre stavamo per iniziare la nostra planata verso Feltre.  Dieci minuti intensi spingendo a fondo lo speed e spiralando sull’atterraggio ci hanno dato modo di trascorrere il pomeriggio asciugando le nostre vele. Il venerdì è cominciato in modo promettente con forti ascendenze fin dall’inizio, ma 15 minuti prima dello start lo sviluppo dei cumuli ha messo in ombra la maggior parte dell’area di gara, spegnendo la maggior parte del campo ed infine la task è stata fermata prima che qualcuno arrivasse in goal.”

Il vincitore assoluto è stato Loris Berta (ITA, Ozone Enzo 3) seguito da Yuki Sato Colombe (JPN, Zeno) e Manuel Laly (FR, Enzo 3) in terza posizione.

Per la categoria femminile, la vincitrice è stata Yuki Sato (JPN, Zeno) seguita da Emma Casanova (GBR Zeno) e Anna Rydh (SWE, Alpina 2).

Per tutti i risultati click QUI

Congraulazioni a tutti e ciao dal Team OZONE.

Photos courtesy of Kieran Cambell