Loading Icon Black

OZONE CHABRE OPEN 2017

luglio 10, 2017

Gli Ozone Chabre Open 2017, sono appena terminati dopo una settimana di divertimento, amicizia e volo nel sud della Francia. Lo Chabre Vol Libre Team riferisce:

“I dodicesimi Ozone Chabre Open hanno chiuso alla grande dopo 5 tasks volate in condizioni bellissime. Sicuramente: una delle migliori settimane che abbiamo mai avuto. Anche le prime due giornate ventose hanno consentito ai piloti di volare fino a St Jean Monclar e St Vincent Les Forts. La competizione, come il meteo, si è scaldata nelle giornate successive e dopo la quinta task ha visto alcuni colpi di scena nella classifica finale.

La definizione delle task, briefings e de-briefings sono stati diretti dall’ineguagliabile Jocky Sanderson, che come suo solito è stato una star. L’esperienza e le conoscenze di Jocky sul volo di cross country, SIV, sicurezza ed addestramento, il suo entusiasmo nel far sì che i piloti progrediscano ed i suoi vivaci briefings e de-briefings hanno realmente fatto della competizione il miglior ambiente d’addestramento per qualunque appassionato del cross, sia esso principiante o esperto, ed è stato di grande intrattenimento per tutti noi.

Sono stati distribuiti moltissimi premi, grazie a Ozone e Cross Country Magazine. tutti i vincitori hanno ricevuto uno zaino Ozone pieno di oggetti!
Dopo la cena si è tenuta la lotteria a premi: con moltissimi premi… quest’anno la vela Ozone è andata a Karl Ford, che è stato favolosamente felice!
Abbiamo ospitato una uova band a suonare per il party: Niall Mooney (con un leggero accento irlandese), che ha condotto il party suonando fino a notte”

Il vincitore assoluto è stato Martin Long che volava con il suo Delta 2, seguito da Grant Oseland e Matthias Schmeisser.
Per la categoria femminile la vincitrice è stata Natalia Shoutova, seguita da Marjon Ackerman e Abeltje Tromp.

Per ulteriori info sugli Ozone Chabre Open 2017, click qui

Congratulazioni a tutti i piloti e ciao da tutto il Team OZONE. Ci vediamo l’anno prossimo!