Loading Icon Black

OZONE CHABRE OPEN 2022

La 15ma edizione degli Ozone Chabre Open si è conclusa dopo quattro giornate di puro divertimento in volo. 

Il vincitore assoluto è Steve Montfort che volava con il suo Alpina 3. Steve ha anche vinto l’iscrizione gratuita alla gara proponendo il design vincitore per la T-Shirt della competizione. Al secondo posto è arrivato Nicola Moeckli seguito da Matt Wilkes (Swift 5) in terza.

Per la categoria femminile la vittoria è andata a Lisa Davis (Delta 4) seguita da Eva Henneman (Swift5) ed Anna Hadders (Alpina 4) in terza. 

Partecipanti ed organizzatori si sono trovato d’accordo nell’affermare che si è trattato di una fantastica settimana di volo, con un sacco di esperienza ed amicizia condivise nel panorama delle Alpi meridionali e questa è l’essenza degli Chabre. 

Congratulazioni a tutti i piloti e ciao dal Team OZONE.

Per tutti i risultati visitate:: https://airtribune.com/oco2022/results

IL NOSTRO AMICO, KIWI

James Kiwi Johnston è stato per lungo tempo un amico fraterno della famiglia Ozone e noi sentiamo la mancanza della sua grande personalità nelle nostre vite ed in questo sport .

Fin dalla nascita di Ozone, Kiwi è stato con noi, stretto amico del co-fondatore di Ozone, Rob Whittall, fin da quando lo incontrò durante una gara di parapendio negli USA a metà degli anni ’90. Con lui ha condiviso la casa ed alcuni momenti ‘matti’ di snowboard durante un inverno a Driggs nell’Idaho, insieme ad altre innumerevoli avventure. Negli ultimi anni Kiwi si è impegnato nel migliorare le sue capacità nel volo di cross e nelle gare. Questo sforzo lo ha condotto in giro per tutto il mondo, facendo quello che amava fare: dedicarsi all’avventura e volare in parapendio mentre scopriva nuove culture. Il tutto migliorando le sue capacità di volo e scalando la classifica mondiale, con l’obiettivo di essere un giorno ai Mondiali volando per il suo paese d’origine, la Nuova Zelanda.

Era uno scrittore e fotografo affermato, avendo pubblicato tre libri con lo pseudonimo di James Oroc. Nella nostra comunità di volo libero, i suoi innumerevoli articoli e storie sulle riviste Cross Country e Kite World sono materia di leggenda – senza dubbio il nostro autore di volo libero preferito di tutti i tempi.

Ci mancherà davvero, era un talento stravagante, un grande amico e una parte importante di questo sport che ci ha uniti tutti! Inviamo le nostre condoglianze a tutta la sua famiglia e ai suoi amici. Lasciateci ricordarlo come un vero creatore di ricordi, e per questo non sarà mai dimenticato.

Con grande affetto, il Team Ozone.