Loading Icon Black

Paramotor- Kite Action in NZ

February 14, 2008

Al’inizio del 2008, a Raglan in Nuova Zelanda, una località del surf conosciuta internazionalmente, due atleti al top delle loro discipline si sono incontrati ed hanno eseguito le loro performance in armonia con sabbia, acqua ed aria.

Hugh Pinfold e Mathieu Rouanet sono entrambi riders/piloti dell’Ozone team. Si sono incontrati al bar per concordare come fare perchè gli sport del Kitegroundboarding, Kitesurfing e Paramotore potessero svolgersi a distanza ravvicinata e completamente all’unisono. C’erano molti fattori da tenere in conto, specialmente per eseguire il paramotore sull’acqua, visto che i corpi non galleggiano molto bene con un motore sulla schiena.

Il giorno prescelto era limpido come il cristallo, soleggiato e con una brezza di mare lineare sui 10-12kt, un ottimo compromesso per avere un controllo assoluto in ognuno di questi sport dipendenti dal vento. Il primo giorno si è tenuta una prova tra i piloti per vedere come le attività potessero essere unite allo scopo di ottenere immagini mai viste in precedenza, girare dei video e soprattutto per spingere al limite pur continuando a divertirsi.

Mathieu ha usato una vela Ozone Viper da 18mq con il suo motore PAP, mentre Hugh ha impiegato un Ozone Frenzy da 11m per ilkiteboarding ed un Ozone Instinct Sport II 15m per il kitesurfing.

Raglan ha fornito quanto di meglio al mondo per entrambi, con una lunga ed ampia spiaggia libera dalla marea pefetta per il kiting su terra, ed una sostenuta corrente di 6-8kt alla bocca della baia che si aggiungeva alla forza del vento, con una marea in fase di ritiro.

Le giornate dell’evento sono state riprese da Sophie Guibal di “INDASKY Productions” ed Alexander Behse di “Monsoon Pictures International”. Qui sotto trovate un breve video dei giorni di attività. Tenetevi informati per l’uscita del DVD completo, che sarà rilasciato più avanti in quest’anno.

FlashVideo:36597,400,300 

Cheers Team Ozone