Loading Icon Black

Un’avventura in Africa

March 2, 2007

…con Marchesseau, alias Paulo, (che vola con il Rush Power) e Francis Gardeur (che vola con il Viper) 

Team supportato da Geraldine e Tonio

L’avventura in paramotore è cominciata a Tangeri, dove il team ha volato lungo la costa della Mauritania, passando Tafraoute e le rocce blu del deserto. Poi si è diretta verso l’Andrar della Mauritania dove la sabbia onnipresente permeava tutto il loro equipaggiamento. Da lì sono passati sul Banc d’ Arguin, dove stormi d’uccelli ed alberi sembravano le uniche cose viventi.

Poi il team ha proseguito per il Senegal per altri incredibili voli. In Senegal, Francis ha dichiarato che gli uccelli lo facevano ridere, perchè non sono veri piloti. “Volano senza mappe, radio o GPS, e frequentemente si infilano nella boscaglia. Poi, quando atterrano devono ancora portarsi appresso tutto il loro equipaggiamento di volo!”  [Francis, noi non ne siamo del tutto convinti, ma comunque pubblichiamo qui la tua teoria 😉 ]

Il team ha proseguito dentro la Casamance, volando assieme a molti uccelli ed attraversando poi nel Gambia per ritornare da Mbour. Hanno poi volato sopra la riviera del Senegal e si sono fermati presso un campo profughi dove hanno donato un po’ delle loro provviste e dove hanno terminato la loro avventura africana.

Congratulazioni a Francis e Paulo per la bella avventura e per le splendide immagini! Calorosi  saluti da tutto il Team.