Loading Icon Black

I Piloti Ozone Pilots Vincono al Campionato Mondiale 2012

September 4, 2012

Dopo una pausa di tre anni ( l’ultimo mondiale di paramotore si svolse nella Rep.Ceca nel 2009) Il settimo campionato Mondiale di Paramotore si è svolto in un piccolo aeroporto a Marugan, Spagna (vicino a Madrid).

Hanno partecipato alla competizione 118 piloti e co-piloti di 17 nazioni, che hanno gareggiato in 4 categorie: PF1 decollo a piedi solo, PF2 decollo a piedi tandem, PL1 trike solo e PL2 trike tandem. Per la prima volta nella storia di questo sport la gara ha visto una competizione PF1 valida per la categoria femminile.

Le buone condizioni meteo hanno consentito di disputare 10 task valide in 7 giorni: 2 slaloms, atterraggio di precisione, navigazione con carburante limitato, velocità, regolarità con velocità dichiarata o riconoscimento delle boe,  risparmio carburante su distanza e risparmio carburante in buone condizioni di termica.

L’Ozone team pilot: Alex Mateos, era sofferente per un trauma alla caviglia occorso giusto una settimana prima della competizione. Miracolosamente, è stato in grado di partecipare alla classe PF1 con il suo Viper. Alex ha vinto le task di slalom con un buon margine ma non era sufficientemente competitivo nelle gare di risparmio di carburante volando con il suo motore Polini 200. Soltanto all’ultima task di economia di carburante ha perso la sua posizione di testa, arrivando secondo assoluto con il titolo di vice campione. Congratulazioni Alex! ti auguriamo tutto il meglio per il prossimo campionato europeo del 2013 che si svolgerà in Estonia.

L’Ozone Speedster ha dominato sul podio delle gare di classe PF2, con il primo e secondo posto. Il pilota francese Yann Leudiere con il suo co-pilota Aundrey sono apparsi subito imbattibili fin dal principio della competizione, seguiti dalla coppia polacca  Ryszard Zygadlo e Patrycja Lejk. Entrambi i team volavano con lo Speedster 33. La vela ha dimostrato di possedere fantastiche prestazioni, consentendo decolli veloci e la miglior velocità ed agilità in tutte le task, anche se il campo volo si trovava ad un’altezza di 940m sul livello del mare.

Per la categoria PF1 Femminile, il Manager di Ozone PPG, Emilia Plak, ha volato con il suo Speedster 19m conquistando il titolo assoluto di Campionessa Mondiale. Coralie Mateos è arrivata seconda assoluta anche lei con uno Speedster 19m.

Emilia Plak ha dichiarato: “I piloti dello Speedster in questa competizione erano tutti molto soddisfatti delle loro prestazioni. Il campo volo di  Marugan si presentava con condizioni difficili: decolli in altitudine in assenza di vento. Lo Speedster era molto facile da far decollare, ha una fantastica velocità massima ed ha dimostrato di essere molto stabile in turbolenza. In termica ha un comportamento tale che sembra di volare una vela da volo libero.”

Alex Mateos riferisce: ”Ho cominciato volando Ozone ed è ancora la mia scelta. Mi piace la serie Viper e penso che offra il miglior compromesso per ogni genere di task di una competizione classica: velocità, agilità ed economia di consumo. Questa competizione era un po’ difficile per me a causa della distorsione alla caviglia che ho subito. Si è trattato di una decisione difficile che ho dovuto prendere appena prima della gara, ero molto dolorante e sono molto contento di essere riuscito comunque a partecipare!”

Per tutti i risultati: http://marugan2012.es/paramotor/scores

Congratulazioni da tutto il Team