Loading Icon Black

La nuova t-shirt Ozone Paramotor

Siamo felicissimi di poter annunciare che è arrivata una nuova scelta di t-shirt nella gamma di vestiario Ozone dedicata ai piloti di paramotore.

La nuova linea di Ozone T-shirt è fabbricata col 100% di cotone naturale. Questo nuovo tessuto è soffice ed elastico e regge bene tutti i lavaggi.  

Per ordinare questa t-shirt, contattate il distributore Ozone del vostro paese.

Trovate il rivenditore qui

Il nuovo video sullo Sirocco 3

Lo Sirocco 3 è la versione leggera dello Speedster 3 ma con prestazioni ancora migliori per agilità e velocità in un insieme compatto e leggero. Progettato in particolare per il cross in paramotore su lunghe distanze per piloti di livello intermedio e avanzato, è una vela divertente , dinamica e versatile, perfetta anche per volare a slalom a bassa quota ed anche come compagno di viaggio di peso leggero.

Ulteriori informazioni sullo Sirocco 3 le trovate sulla pagina prodotto qui

E’ Arrivato il nuovo Sirocco 3!

Lo Sirocco 3 è la versione leggera dello Speedster 3 ma offre livelli migliori di prestazioni, agilità e velocità in un insieme leggero e compatto. Progettato principalmente per voli di cross in paramotore su lunghe distanze per piloti di livello intermedio e avanzato, è un’ala divertente, dinamica e versatile che è perfetta anche per il carving a bassa quota, lo slalom e come compagno leggero per i viaggi.

Ulteriori info sullo Sirocco 3 le provate sulla pagina prodotto qui

Il nuovo Sirocco 3 è ordinabile già ora

https://cdn1.flyozone.com/wp-content/uploads/sites/2/2021/04/Sc3120.jpg

Lo Speedster 3 recensito da XC Mag

Nel numero 217 di febbraio/marzo, Cross Country Magazine ha pubblicato la recensione dello Speedster 3 curata da Lawrie Noctor.

Lawrie, sullo Speedster 3, dichiara: “Questa vela non può che piacermi come mi piace qualcosa come un Audi A6: veloce, stabile, elegante e con un controllo perfetto su tutta la gamma di velocità”

Per leggere l’articolo: click qui

In paramotore sopra la Palm Fountain in Dubai

Probabilmente avete sentito parlare delle fontane danzanti, ma ora si tratta di ballare ‘con’ le fontane! I professionisti del parapendio Horacio Llorens e Rafael Goberna hanno dovuto superare i propri limiti per eseguire questo spettacolare volo a Dubai.

Horacio Llorens e Rafael Goberna hanno collaborato per partecipare ad un esclusivo shooting per reclamizzare la bellissima Palm Fountain at the Pointe, Palm Jumeirah a Dubai.

E come previsto, il risultato finale è stato molto divertente, per non parlare delle riprese di alcun e scene molto spettacolari. Llorens e Goberna
hanno indossato paramotori speciali per volare scivolando tra i getti d’acqua della fontana che erano così vicini da poterli sentire!

Tutti i progetti hanno approcci diversi. A volte ti ispiri a qualcosa di spettacolare; altre volte vieni contattato per un luogo straordinario in cui il potenziale è enorme ‘, spiega Llorens. “Questo è stato il caso di The Pointe e Atlantis The Palm. Quando siamo stati là lo scorso dicembre per un sopralluogo e ci hanno mostrato l’area e le fontane, ho detto: ‘Dobbiamo farlo assolutamente, questo è il posto migliore in assoluto per un progetto che preveda riprese notturne’”

Il progetto è stato gestito e sponsorizzato da Red Bull UAE.

Leggi l’articolo sul sito web della Red Bull qui

Tutte le foto sono di Naim Chidiac e Red Bull UAE

La video-recensione del Mojo Power 2 di Tucker Gott

Il famoso YouTuber e grande fan di Ozone – Tucker Gott – condivide le sue prime impressioni mentre vola col Mojo Power 2 24.

Nel video commenta: ‘C’è qualcosa di speciale nel far volare un Mojo, è così facile, così stabile, così tranquillo e rilassante … Ciò che rende il Mojo così speciale, ha molto a che fare con la sua sicurezza passiva, con qualunque genere di collasso vuole solo volare, vuole rigonfiarsi, volare e lasciarti seguire la tua rotta …

Il Mojo non è l’ala che vincerà una Icarus Trophy X-Country Race o una competizione di slalom, ma è probabilmente l’ala sotto la quale muoverai i primi passi nel cielo.
Quando decolli per la prima volta e sei impaurito, il tuo cervello è bloccato e non sai distinguere la destra dalla sinistra, ed il su dal giù, questa è la vela sotto la quale volete stare per sentirvi al sicuro
Ed anche se non siete dei principianti, è una vela divertente con la quale anche un pilota avanzato può decollare e spassarsela’

I piloti spagnoli collaudano il nuovo Speedster 3 in lunghi voli di cross country

Il 18 ottobre, due piloti spagnoli Alex Pujol e Xavi Arellano del club Paramotor Barcelona hanno effettuato uno dei più grandi voli di cross country mai effettuati in Spagna, attraversando il paese dalla costa sud a nord in un solo giorno!

Xavi e Alex sono decollati alle 8.30 da Zumaya (Gipuzkoa), ed hanno volato per 440 km in 7 h 11 ‘con due soste di rifornimento, atterrando poi a Cubelles (Barcellona).

La prima parte del volo è stata di 180 km in 2h 45 min piacevoli, con condizioni meteo tranquille e vento in coda, ed una velocità di crociera sui 65-75 km/h. La loro rotta era in direzione di Ustárroz attraversando tutti i Monti Baschi, e vicino a Murillo de Gallego sono atterrati per rifornirsi di carburante.

La meta successiva è stata a Lleida, la scuola di paramotore Volager, dove hanno effettuato la seconda sosta di rifornimento dopo 170 km.
L’ultima tappa è stata la più difficile a causa delle condizioni di termica, ma intorno alle 17.15 sono arrivati ​​alla meta finale: la costa mediterranea.

Diversi colleghi del club Paramotor Barcelona li stavano aspettando sulla spiaggia di Cubelles, tra cui Armand Rubiella, il boss del club Paramotor Barcelona e loro principale sostenitore.

Alex volava con il nuovo Ozone Speedster 3 20 e Xavi con l’Ozone Sirocco 2 19.

Lo stesso giorno, un altro pilota spagnolo sempre del Paramotor Barcelona Club – Lluis Rojas – ha volato ininterrottamente 303 km di triangolo FAI con il nuovo Speedster 3 26.
È decollato alle 8 del mattino dal Paramotor Barcelona Club per volare 5 ore e 27 min con un la velocità media di 56,07 km/h.
L’obiettivo era quello di volare il più velocemente possibile, quindi per tutta la rotta ha volato a trimmer rilasciati.
Lluis riferisce: “Lo Speedster 3 è un’ala perfetta per i voli di lunga distanza! Ho volato tutto il tempo alla massima velocità di trim e più della metà del tempo ho spinto anche tutto lo speed. La vela è veloce e molto stabile! E’ un piacere volarla. Impossibile provare un volo del genere con un’altra vela!! ”.

Un grande collaudo per il nuovo Speedster 3!

Le più grandi congratulazioni da tutto il team Ozone

Marie e Alex Mateos vincono il Campionato Francese 2020

I Campionati francesi 2020 si sono tenuti all’inizio di ottobre 2020 a Blois. Nonostante le restrizioni pandemiche e la meteo molto ventosa, i piloti hanno disputato 8 tasks, Marie Mateos con Tor 200 e Viper 4 16 è stata la leader durante tutte le competizioni, con un netto predominio nelle task di economy. Alex che volava con i nuovi Polini Thor 202 e Viper 4 16 ha vinto le ultime task di bowling landing ed ha superato Marie di soli 0,25 punti! 

Alex riferisce: “Marie era prima ma, nell’ultima task, che era un bowling, Marie ha colpito 3 birilli mentre io ne ho presi 5, il che mi ha messo davanti a lei di 0,25 punti, un margine veramente molto piccolo! Sono felice di vincere di nuovo il titolo di Campione di Francia ma, allo stesso tempo, sono un po’ triste, perché penso che Marie meriti questo primo posto più di me!”   

Marie commenta: “Devo assolutamente fare pratica con l’atterraggio di precisione in condizioni di vento forte! Conto nei prossimi Campionati Francesi 2021 di avere una grande possibilità di arrivare prima!”

Congratulazioni da tutto l’Ozone Team. 

Lubos Halama vince il Czech Slalom Championships!

I Campionati Czech Open di Slalom si sono svolti a Hustopece, vicino a Brno, nella Repubblica Ceca, dal 9 al 12 settembre. 17 piloti cechi e di altri paesi gareggiavano nella classe PF1, inclusi due tra i migliori piloti Ozone: Bartosz Nowicki (POL) e Lorenzo Mallegni (ITA). I piloti hanno volato 20 prove di slalom e Lubos (volando Freeride 14), si è attestato in posizione
di leader fin dall’inizio, seguito da Bartek. In finale Lubos ha difeso la sua prima posizione vincendo due task ma, sfortunatamente, Bartosz ha perso la sua terza posizione cedendola al suo compagno di squadra il polacco Marcin Bernat. Tutti i piloti hanno mostrato incredibili capacità e prestazioni in questa competizione molto radicale e tecnica.
Congratulazioni da tutto il team Ozone!