Loading Icon Black

X-Rid’Air Team: 1001 Chilometri Alpini

September 10, 2008

Il X Rid’Air Team colpisce ancora: un volo bivacco per 1001 Km di volo alpino! Alex Jofresa, Martin Bonis e Fred Pieri, tre giovani piloti delle Alpi francesi, (tutti ventenni), hanno portato a termine un’altra fantastica avventura di volo bivacco nel 2008. I tre non sono nuovi a queste sfide: nel 2007 avevano affrontato le montagne del Kirghizstan, dove avevano volato per molte settimane lungo la catena del Tien Shen con i loro Geo II.

Quest’anno, Alex, Martin e Fred hanno deciso di rimanere un po’ più vicini a casa e di attraversare interamente le Alpi per tutta la loro estensione partendo dalla Slovenia attraverso Austria, Italia, Svizzera e Francia, per un periodo di 37 gorni di volo bivacco. Questa volta il team ha scelto il nuovo Addict2 perchè li portasse attraverso il loro lungo viaggio. Ecco le loro parole:Abbiamo appena concluso il nostro viaggio ‘1001 Chilometri Alpini’. Trentasette giorni di straordinario volo bivacco, attraverso tutti gli elementi della natura. E’ stato un viaggio indimenticabile! 

I punti salienti: Alla partenza siamo riusciti a lasciare la Slovenia con un singolo volo di cross. Abbiamo compiuto anche fantastici voli sulle Alpi austriache e vicino ai ghiacciai svizzeri, con l’Eiger, il Cervino ed il ghiacciaio dell’Aletsch sullo sfondo. Abbiamo anche volato a 200 metri dal fondovalle del Rodano. Poi sono arrivate le termiche del granito rosso dei pinnacoli del massiccio del monte Bianco. Per finire, nelle Alpi meridionali abbiamo volato ad oltre 4000m con una quota massima raggiunta di 4130m vicino all’Ecrins (il grande e selvaggio gruppo montuoso nella zona di Briancon, in Francia) Nei tratti percorsi a piedi, abbiamo salito cime di 3000m per raggiungere il sud dell’Austria, abbiamo camminato nelle calde acque del Mediterraneo e percorso grandiosi sentieri tra le foreste slovene e le praterie alpine nel nord delle Alpi.

Non è stato tutto facile, ed ogni giorno presentava nuove sfide e problemi da risolvere. E’ stato molto avventuroso ed il nostro gruppo si è affiatato ancora di più, aiutandoci l’un l’altro nei momenti più difficili e risolvendo i problemi con un sorriso ed una battuta. Anche tutta la gente che abbiamo incontrato era meravigliosa. E’ sempre difficile lasciare nuovi amici senza un rimpianto. Eravamo sempre sorpresi e deliziati dal caldo benvenuto che abbiamo ricevuto da persone di ogni luogo.

Infine, questo massiccio alpino che pensavamo di conoscere bene, ci ha sorpreso con il suo splendore e le sue diversità. Ovviamente, dopo un’avventura come questa, tutti e tre stiamo già sognando di esplorare nuove catene montuose nello stesso modo… sognando, fino alla prossima volta!  The Xrid’air Team:

Fred, Jojo and Martin