Loading Icon Black

Una “giornata di ferie” per il team

giugno 1, 2016

Il nostro Team di ricerca e Sviluppo vola ogni giornata possibile nei dintorni dell’ufficio di Ozone, nel sud della Francia e questo avviene molto spesso, grazie all’influenza del mediterraneo. Però, ogni tanto, specialmente in primavera, quando vedono che le previsioni annunciano la possibilità di fare volo di distanza, non si fanno scappare l’occasione di divertirsi lì sul posto!

Venerdì 20 maggio, Luc e Honorin si stavano recando al lavoro quando si sono resi conto che si trattava di una di quelle giornate con vento giusto, perciò cambiarono strada per raggiungere il decollo di Gourdon. Ecco cosa ci racconta Luc di quella giornata:
“Questa primavera abbiamo avuto poche giornate buone per il cross, in generale è stato sempre molto ventoso. Il vento va bene per collaudare le vele vicino a Gourdon ma non per il cross, perciò eravamo un po’ famelici. Quel venerdì le previsioni ci davano condizioni medie adatte al cross, così, mentre la maggior parte del Team si recava al lavoro, Honorin ed io abbiamo fatto una fuga per collezionare rispettivamente un volo di 244K e 239K su Triangolo FAI da Gourdon”

Dopo questo volo, Honorin non aveva ancora saziato il suo appetito! Così, sabato 21 ha riempito nuovamente il suo camelback ed è ritornato al decollo di  Gourdon. Sebbene le condizioni non sembrassero proprio buone, è riuscito a concludere un incredibile volo di 342 km! e dopo 10 ore e 53 minuti è atterrato vicino a Evian, sulla riva del lago Lemano in Svizzera.

Con questo volo ha attraversato l’intero arco alpino meridionale in una sola giornata! Guardate qui il suo track log.

Ecco cosa dice Honorin:
“Le previsioni meteo non erano molto buone ma io ero convinto di poterlo fare. Il mio obiettivo era Sallanches perché mio padre, in quel weekend, si trovava nella zona di Samoens per una gara del campionato francese. Ho trovato vento leggero di coda fino a Grenoble ed a quel punto ho avuto grossi dubbi ma ho visto le basi a 3000m su Belledonne ed ho proseguito. Poi, con solo 5-10 km/h di vento meridionale… viaggiavo ad una media bassa per fare distanza libera, ma la convezione si è fermata tardi ed ho potuto atterrare a Evian alle nove di sera. SUPER !!! Ho condiviso una parte del mio volo con Damien Lacaze e Benoit Outters. Un grazie a mio padre per il recupero, è stato fantastico!”

Congratulazioni per questi fantastici voli, ragazzi, ed ora tornate al lavoro!