Loading Icon Black

Come testare il nuovo Addict: volare 430km in Himalaya

gennaio 17, 2007

Forse il più grande volo bivacco del mondo

Alla fine dell’estate 2006, due piloti di St Hilaire, Francia, hanno portato a termine quello che potrebbe essere il più incredibile volo-bivacco nella storia del volo in parapendio. Il loro racconto è già stato pubblicato su molte delle riviste di volo libero del mondo, perciò avrete già letto qualcosa su quello, ma qui trovate un riassunto delle loro avventure:

Phillippe Nodet e Julian Wirtz, due istruttori che operano nel luogo dove si tiene il celebre festival di volo:
la  Coupe Icare, hanno circumnavigato il Nanga Parbat e volato per oltre 500km sopra uno tra i più tormentati
territori montuosi del pianeta, con i loro speciali Addict R alleggeriti. I due amici hanno attraversato il più ampio
sistema glaciale alpino, hanno sorvolato le torri di Trango e trascorso molto tempo oltre i 7000m con i loro Addict R. Ci hanno riferito che sebbene le condizioni delle fortissime termiche ad alta quota a volte fossero pazzescamente turbolente, i loro Addict hanno tenuto bene dando prova di essere molto stabili, con una buona efficienza, sufficiente ad attraversare il sistema vallivo che talvolta era largo oltre 40 km.

Ozone ha il piacere di fare le più grandi congratulazioni e di ringraziare questi due incredibili piloti!
Gran bel lavoro ragazzi! Quello che avete fatto entrerà nella storia come uno dei più audaci e grandiosi voli
nella storia dello sport.