Loading Icon Black

Frequent Flyers Episodio 1

April 27, 2015

I nostri amici Guillaume e Perrine hanno speso buona parte degli ultimi 12 mesi viaggiando per il mondo per volare. Il risultato del loro viaggio sta per essere narrato in una serie di tre episodi, il primo dei quali è già disponibile. Date un’occhiata a questo bellissimo film, e se volete ulteriori informazioni sulle località di volo di questo episodio guardate il loro resoconto qui sotto!

Ciao da tutto il Team.

NUOVA ZELANDA

Viaggiare per un lungo periodo di tempo (più di 8 mesi), soprattutto con una vela, un imbrago e un paracadute di riserva, si discosta nettamente dal comune. C’è sempre il problema del peso, dell’ingombro…  Quando si viaggia alla maniera dei “backpacker” e non avete intenzione di volare ogni giorno, ci si può davvero chiedere se valga la pena di prendere la vela o no … Ma anche se la vostra vela, imbrago, casco (e forse un’emergenza! ) aggiungono peso e volume alla vostra borsa originale, viaggiando con il tuo parapendio in alcune aree remote ti apre la strada ad una serie di sorprendenti scoperte e incontri, che non avresti mai immaginato come “semplice turista”. Siamo due piloti normali, non siamo alla ricerca di records da battere o di manovre pazzesche, vogliamo solo divertirci, volare su luoghi originali ed incontrare la favolosa piccola comunità che è il mondo del volo libero. Durante il nostro viaggio ci siamo fermati in Nuova Zelanda. Qui trovate il primo episodio del film del nostro lungo viaggio intorno al mondo.

LUOGHI DI VOLO
Durante il nostro viaggio, abbiamo per lo più volato intorno a Wanaka, ed anche su fatto alcuni voli costieri, nell’Isola del Nord.
– Mt Manganui (-37.640799, 176.178327)
– Ruby’s Bay (-41.237071, 173.087868)
– Karioitahi (-37.283175, 174.655827)
– Wanaka – Treble Cone (-44.635569, 168.897414)
– Wanaka – Breast Hill (-44.564740, 169.366667)
– Wanaka – Snow Farm (-44.878893, 169.128943)

CONSIGLI PER I PILOTI
– Il periodo da dicembre a febbraio sembra il momento migliore per volare nell’isola del sud. Portate con voi un forte repellente per gli insetti, come le mosche della sabbia che a volte possono davvero rendere pazzesca la vostra serata (ma questo fa parte dell’avventura!)

– Se passate per Wanaka, non mancate di andare a dormire al “Flying Kiwi Backpackers”. Quei ragazzi sono molto gentili, l’atmosfera è davvero rilassante, i proprietari sono piloti e molti parapendisti passano di lì, perciò troverete sicuramente qualcuno col quale volare.

– Visto che abbiamo viaggiato per molti mesi, a volte senza volare, abbiamo spesso lasciato in custodia la nostra attrezzatura da parapendio per essere in grado di viaggiare con solo uno zaino leggero, alla maniera dei “light-backpacker”. Sebbene sia stato faticoso fare alcune deviazioni per andare a riprendere le nostre attrezzature, valeva la pena di farlo, invece di essere bloccati perché l’autobus o il taxi sono troppo piccoli per la vostra borsa …

– Per quanto riguarda l’attrezzatura: dopo molte discussioni, abbiamo finalmente scelto di portare dei veri parapendio con un buon imbrago ed emergenza, invece che un’attrezzatura ultra-minimalista (come una minivela, un imbrago estremamente leggero e senza emergenza). Questo punto può essere discusso in eterno, ma abbiamo scelto di massimizzare le nostre giornate di volo, e anche di essere in grado di volare in forti condizioni di termica e luoghi affollati. Se fate per lo più voli costieri, potete certamente optare per una vela piccola senza emergenza, ma quando volavamo a Wanaka dentro dei + 4 di termica, siamo stati felici di avere un’attrezzatura solida…

– In Nuova Zelanda, le persone sono molto gentili e disponibili, ma ci sono delle regole da rispettare. Visto che dovrete sicuramente noleggiare un van, dovete prestare attenzione a dove si dorme. Ci sono luoghi dove si può sostare e dormire, a volte gratis, a volte no. “CamperMate” è un’applicazione che mostra i punti in cui dormire. Non dormite sul ciglio della strada, potreste prendere una contravvenzione per questo.

– Abbiamo avuto seri problemi noleggiando i van con WickedCampers (abbiamo avuto 3 guasti con 3 differenti van, e molte difficoltà per risolvere il problema), NON affittate un van da questa gente!! Ci sono molte altre agenzie di van in Nuova Zelanda, e spendendo appena qualche dollaro extra al giorno potete risparmiare tempo prezioso altrimenti trascorso a riparare il guasto. Se avete qualche dubbio ricercate su Google: “wicked campers problems” e leggete il forum…

– Se fate lo Hike’n’Fly, rispettate le recinzioni ed il bestiame. Meglio chiedere al contadino se si può attraversare o no. Nell’isola del Sud, ci sono praticamente recinzioni ovunque!

– È possibile trovare buone cartine della Nuova Zelanda (stile IGN) presso TopoMap co.nz. Basta scaricare l’App, e potete trovare il vostro percorso con il GPS (senza extra-dati).

Windugru è molto preciso sulle condizioni meteo per il giorno dopo. Lo abbiamo usato molte volte per verificare le condizioni di tutto il mondo.

Così, questo è tutto! Quindi non esitate a rompere il salvadanaio per andare a volare là, non ve ne pentirete!!

SPONSORS

Un particolare ringraziamento alle persone che hanno creduto nel nostro progetto!

Sup’Air
Lowe Alpine
Ice Breaker
Asolo
Adidas Eyewear
Le BipBip

Mettete il vostro like sulla nostra pagina Facebook page in attesa che arrivi il prossimo video!