Loading Icon Black

Australia Bright & Corryong Open 2015

febbraio 28, 2015

I nostri amici di Fly Ozone Australia ci hanno mandato un resoconto degli eventi di Bright e Corryong recentemente conclusi:

Ogni due anni si tengono le gare Open di Bright e di Corryong che si svolgono consecutivamente e vanno a costituire un periodo di due settimane di gare d’alto livello in due località differenti. Quest’anno siamo stati in grado di volare cinque task valide in Bright mentre a Corryong è stato possibile gareggiare sono in tre giornate a causa della meteo non favorevole.

In entrambi le location si generano termiche bomba ma con decolli che consentono ai piloti di andare in volo tutti in breve tempo ed in sicurezza. Tutte le task tranne una sono state delle race to goal. Il task committee, che a Bright era composto da Gareth Carter, Geoff Wong e da Brian Webb, mentre in Corryong c’erano Gareth Carter, Geoff Wong e Wally Arcidiacono,  hanno stabilito delle manche tecniche ed impegnative che hanno consentito dei voli superbi in quelle che sono due tra le più belle località di volo dell’Australia.

Nei Bright Open, il finlandese Jouni Makkonen che volava con un Ozone Mantra M6, si è assicurato il primo posto negli Open, bloccando il primato d’imbattibilità che durava da 4 anni di Gareth Carter arrivato secondo, mentre Ivan Anissimov si è piazzato terzo con il suo Enzo 2. Cinque dei primi dieci piloti volavano Ozone.

Kari Roberson è arrivata prima per la classifica femminile e 22ma assoluta, con la coreana Woo Young Jang seconda su Ozone LM5; la statunitense Meredyth Malocsay è arrivata terza e l’australiana Kirsten Seeto, si è piazzata quarta volando con il Delta2.

Per la categoria Fun, Sports e Serial, il Rush 4, il Delta 2, l’Alpina 2 ed il Mantra M6 si sono fatti ben valere.

Fly Ozone Australia era presente con un negozio d’attrezzature ed un punto d’assistenza e riparazione, che durante la competizione è stato molto affollato, aiutando i piloti ad essere pronti per le task dei giorni successivi, riparando linee e vele o provvedendo alla manutenzione delle attrezzature. Gli esemplari locali di aquile dalla coda a cuneo hanno fatto da segnatermiche ed hanno regalato alcuni dei momenti più emozionanti in gara ed argomenti per le storie più colorite al bar  🙂

I risultati li potete trovare qui:
Bright Open 2015 results
Corryong Open 2015 results

Grazie per il resoconto! Congratulazioni a tutti i piloti e ciao da tutto il Team.