Loading Icon Black

Ci stiamo divertendo

June 11, 2014

I piloti Ozone di tutto il mondo si stanno godendo le loro nuove vele, in avventure di cross, nel para-trekking e nelle gare.

Il Managing Director di Ozone: Mike Cavanagh, ha lasciato la sua scrivania per un periodo di riposo ed ha superato un record britannico con il primo triangolo FAI mai dichiarato di oltre 100 km. Questo stabilisce il nuovo record britannico su triangolo dichiarato ed anche il più grande triangolo mai volato. Mike ha cominciato il volo con altri due amici, e riferisce che hanno volato epicamente nel Cairngorms scozzese. Per tutta la durata del volo non hanno attraversato alcuna strada, perciò l’eventuale ritorno a piedi sarebbe stato allo stresso modo epico per lo UK. Sfortunatamente le cose sono andate un po’ storte negli ultimi 6km e Mike è stato l’unico a chiudere la dichiarazione di volo. Mike riferisce: “Dopo alcuni recuperi disperati, la termica finale che mi avrebbe riportato a casa è stata innescata da un branco di oltre 200 daini!” Per vedere il suo tracklog visitate: http://www.xcleague.com/xc/flights/20141347.html

Sebastian Kummer ci scrive di un weekend di para-trekking che lo ha portato ad attraversare la dorsale delle Alpi austriache. Sebastian scrive: ” Eccovi alcune impressioni del mio giro di para-trekking dello scorso weekend: le condizioni erano fenomenali, e questo mi ha dato la possibilità, con il mio nuovo Alpina2, di esplorare le Alpi settentrionali e meridionali. E’ stata un’avventura fantastica, ed io sono quasi in uno stato di “sovraccarico d’emozioni”.

Potete vedere il tracklog alpino di Sebastian qui.

Boldizsar Bajor ci scrive dall’Ungheria per dirci: “ho appena portato a termine un volo attraverso il mio paese con il mio grandioso Delta2. E’ stato un fantastico volo di 6 ore e 30 minuti, che costituisce il mio record personale. Sono riuscito a percorrere 198km. Le prime due ore sono state piuttosto difficili, ed ho viaggiato adagio, solo 50 km, ma poi le condizioni aerologiche sono migliorate, ed è stato meraviglioso: alle 18.20 sono riuscito a salire a 2000m per cominciare la mia planata finale proprio da quella quota. La planata è durata 30 minuti in aria incredibilmente calma, ed ho percorso 25 km. La vela è semplicemente quanto di meglio io riesca a immaginare, non so se sia possibile aspettarsi di più. Le prestazioni sono incredibili, il pilotaggio non potrebbe essere migliore!”. Guardate il  tracklog del volo trans-unghere si Boldi.

Nel frattempo, in Norvegia, i piloti competitori hanno monopolizzato un altro podio.  Congratulazioni a Einar, Kjell-Harald, e Rolf!

Grazie a quelli di voi che ci hanno scritto con news sui vostri voli migliori, siamo contenti del fatto che ci facciate partecipi di tutto questo.

Ciao da tutto il Team.