Loading Icon Black

Luca Donini e Stefan Wyss sul podio di Bassano

April 30, 2011

Il trofeo Montegrappa è un evento che si tiene ogni anno a Bassano, in Italia. Come gara FAI di classe 2 attrae sempre numerosi top pilot di tutto il mondo, ma quest’anno ha assunto un’importanza ancora superiore perchè si trattava dell’ultimo evento FAI prima del campionato mondiale 2011 di Spagna.

Così, il cielo del Montegrappa era pieno di prototipi, tutti in gara con la speranza di arrivare a riscontri positivi nei confronti di tutti gli altri competitori. Alcuni piloti Ozone hanno potuto gareggiare impiegando alcuni R11 di pre-produzione o prototipi dell’R11. Luca Donini era uno di questi e si è piazzato al primo posto di classifica generale! Stefan Wyss, recentemente divenuto pilota Ozone, è arrivato terzo assoluto.

Nelle Parole di Luca: “Si è trattato di un evento molto tecnico, abbiamo volato cinque task in ogni condizione: da termica debole sotto cielo coperto a condizioni primaverili forti e turbolente, con task che si sviluppavano sulle montagne ed anche sulla pianura. Il mio obiettivo era conquistare il primo posto in classifica nelle prime manches per poi controllare i miei avversari più diretti per il resto della gara. Nell’ultima task, per la prima volta nella mia vita, ho potuto volare completamente rilassato giusto controllando quello che fcevano i piloti più vicini a me in classifica. Il nuovo R11 va molto bene, e rappresenta un grande passo in avanti rispetto all’R10.2. E’ più veloce, molto più stabile, più facile in termica e… quello che mi piace di più: è anche è molto migliorato in maneggevolezza. Visto che a me piacciono le vele agili e reattive, questo mi rende ancora più entusiasta sull’R11. In paragone ai prototipi definitivi dell’R11 che ho visto in gara, quello che ho volato io era leggermente più lento e con un’efficienza leggermente inferiore, perciò… sono proprio impaziente di avere un R11 definitivo in mano! A mio parere, comparandolo con tutte le altre vele in gara, l’R11 è più performante sotto tutti gli aspetti. I designer di Ozone hanno fatto un gran bel lavoro, questa vela costituisce evidentemente un altro grande passo in avanti nella tecnologia dei parapendio”.  

Click qui per i risultati.

Congratulazioni Luca!  Da parte di tutto il Team.