Loading Icon Black

I Piloti X-Alps Tornano a Riposarsi

August 5, 2009

La X-Alps 2009 è terminata e 30 squadre stanche sono tornate a casa a riprendersi dagli sforzi della competizione. In quella che potrebbe essere definita la più ardua ed intensa gara d’avventura del mondo, Aidan Toase e Julien Wirtz (ora entrambi riconosciuti veterani dell’X-Alps) hanno ancora una volta lottato per la classifica fino all’ultimo secondo di gara.

12 dei 30 teams sono stati squalificati e solo 18 sono rimasti in gara fino al termine. Aidan ha speso molte delle ultime giornate correndo, volando, e riposando assieme all’americano Honza Rejmanek, e le loro numerose giornate di ‘lotta’ per il terzo posto, si sono concluse con Honza appena pochi km più avanti di Aidan, che ha terminato al quarto posto assoluto. Julien è arrivato undicesimo e stava aggirando la boa del Mt Bianco quando è scaduto il termine di gara.

Aidan riferisce che il suo Mantra M3 si è comportato esattamente come aveva bisogno, con una affidabile stabilità nelle turbolenze e nei venti dove era costretto a volare, fornendo la velocità e l’efficienza necessarie per penetrare controvento nei lunghi traversi.

La partecipazione all’X-Alps è una cosa impensabile per la maggior parte di noi, perchè è difficile immaginare l’enormità dello sforzo necessario per rimanere in gara fino al termine. Per ulteriori informazioni sulle avventure quotidiane dei teams e sui loro percorsi a piedi ed in volo, visitate il sito X-Alps.

Ozone desidera ringraziare e congratularsi caldamente con Aidan e Julien. Eccellente lavoro, ragazzi, siamo fieri di voi!